Dario Argento compie 82 anni

0
70

Compie 82 anni Dario Argento, il Maestro del brivido italiano. Il suo cinema ha fatto appassionare al genere horror e thriller migliaia di spettatori italiani e internazionali.

Spegne le candeline Dario Argento e non possiamo non pensare a film da lui diretti che, in un modo o nell’altro, hanno segnato l’immaginario collettivo dell’horror e thriller all’italiana. Pellicole come L’uccello dalle piume di cristallo (1970), Profondo Rosso (1975) e Phenomena (1985), ma anche le sceneggiature da lui scritte, come per esempio Zombi di Romero e il soggetto di C’era una volta il West di Sergio Leone.

Nell’ultimo periodo si è molto parlato del regista romano, soprattutto in occasione dell’uscita del suo ultimo film Occhiali neri. Un’eclissi di sole avvolge la città in una giornata d’estate. La sera stessa, una prostituta lascia un hotel dove si è appena incontrata con un cliente e viene aggredita da un maniaco che la uccide con una corda metallica. È la terza vittima di un serial killer che, con lo stesso modus operandi, si accanisce contro le passeggiatrici notturne.

Diana, escort di lusso, finisce nel mirino del killer quando fugge dalle avances violente di un cliente: l’omicidio fallisce, ma la donna si ritrova coinvolta in un incidente d’auto nel quale perde per sempre la vista e causa la morte di una famiglia di cinesi, scontrandosi contro la loro vettura: soltanto il piccolo Chin, di 10 anni, sopravvive all’incidente. Questo si stabilisce a casa di Diana e diventa così i suoi nuovi occhi, volenteroso di aiutarla a scoprire chi è l’assassino per vendicare la sua famiglia.

Noi ne abbiamo parlato a suo tempo, avendo l’opinione di anteprima di Marco Romagna, giornalista e critico cinematografico, che ne aveva parlato sul nostro podcast Radio SDAC:

Il commento sul film ha creato un notevole dibattito nei commenti del video su Youtube, fateci sapere che cosa ne pensate. E Buon compleanno Maestro!