“Flight”, i vincitori della Mostra del Cinema di Genova

0
171
La scultura bronzea ideata per il vincitore del Gran Premio Flight

Si conclude la prima edizione di “Flight – Mostra del Cinema di Genova” (ne abbiamo parlato qui: shorturl.at/tDHX6). Questo nuovo evento nel panoramico cinematografico genovese vedeva in gara svariate pellicole a contendersi il Gran Premio Flight, rappresentato materialmente dalla scultura bronzea del genovese Piergiorgio Colombara, ispirata al “Flying Pigeon” di Eadweard Muybridge ripreso nel logo della mostra.

I vincitori del Gran Premio Flight, premiati il 18 ottobre presso il Club Amici del Cinema in una situazione di ex aequo, sono stati:

Zumiriki” di Oskar Alegria (Spagna, 122 minuti), per aver girato “una parabola sulla vita, il tempo e l’impossibile registrazione dell’attimo mentre tutto scorre, attraverso una ricerca personale nel linguaggio del cinema e nell’esistenza indivicduale. Una testimonianza preziosa su un mondo in divenire arcaico e moderno”.

Another World – Those who came by sea” di Manuela Morgaine (Francia, 36 minuti) con la seguente motivazione: “Il cinema-saggio, materializzazione del pensiero sensibile e della prassi utopistica, affronta il rimosso occidentale nel Mediterraneo, sulla scia di Glauber Rocha: quando il mare sarà deserto e il deserto mare”.

Amygdala” di Christina Phoebe (Grecia, 77 minuti) vince il Premio per il Miglior Film d’esordio.

Alla prossima edizione!