Triglia con melanzana e provola affumicata: un piatto da chef con la ricetta di Antonino Cannavacciuolo

Antonino Cannavacciuolo conquista tutti con la ricetta della sua triglia con melanzane e provola affumicata. Come ricreare un piatto da chef.

Tra i nomi più autorevoli della cucina italiana spicca senza ombra di dubbio anche quello di Antonino Cannavacciuolo. Lo chef originario della Campania è famosissimo non soltanto per le sue gustosissime ricette ma anche per i numerosi show che lo hanno visto protagonista.

cannavacciuolo ricetta triglia
Cannavacciuolo stupisce tutti con la sua golosissima ricetta – (sdacmagazine.it)

Nel corso degli anni lo chef di Vico Equense è uscito dalla sua cucina per approdare sul piccolo schermo, dove ha condotto alcuni tra gli show più amati di tutti i tempi. Tra questi è difficile non ricordare Cucine da incubo, Antonino Chef Academy, Family Food Fight e tanti altri ancora.

Oggi tutti conoscono lo storico giudice di MasterChef Italia, che negli anni si è affermato come una star a tutti gli effetti. Il merito è non soltanto del suo incredibile talento ai fornelli ma anche della simpatia e della genuinità che ormai sono diventati i suoi tratti distintivi. Lo sanno bene i tantissimi fan che non mancano mai di seguirlo, sia dal vivo che sul web, e che non si perdono mai nessuna delle sue preziosissime ricette. Proprio loro sono stati catturati dalla ricetta della triglia con melanzane e provola affumicata, perfetta per il periodo natalizio. Ecco come realizzarla.

Antonino Cannavacciuolo, la ricetta della sua triglia è già virale

Per la triglia con melanzane e provola affumicata di Antonino Cannavacciuolo servono:

  • 4 triglie
  • 150 ml di latte
  • 2 melanzane nere
  • 50 gr di pan grattato
  • 300 gr di provola affumicata fresca
  • 100 gr di panna fresca
  • 4 fette di pane per tramezzini
  • 4 pomodori datterini confit
  • 1 ciuffo di basilico
  • olio di semi di girasole
  • olio d’oliva
  • sale di Cervia
cannavacciuolo ricette
La triglia con melanzane e provola affumicata di Antonino Cannavacciuolo – foto profilo ufficiale IG @antoninochef (sdacmagazine.it)

Si parte dalle triglie, che vanno accuratamente pulite lasciando la pelle e la coda, ma eliminando tutte le spine. Avvolgerle in un foglio di alluminio e adagiarle sulla carta forno. A questo punto si passa alla crema di provola, realizzata mescolando insieme il formaggio spezzettato con le mani, la panna e il latte. Far sciogliere il composto in microonde fino ad ottenere una consistenza semi liquida.

In una padella con abbondante olio di semi caldo, far friggere le melanzane fino a quando la pelle diventa leggermente scura. Una volta estratte, non buttare l’olio, che servità per il pane. Le fette di pane vanno prima appiattite nella macchinetta e poi tagliate a striscioline, per poi essere spezzettate e fritte nell’olio di semi. A questo punto le melanzane possono essere spellate e farcite con la mollica di pan e con un pomodorino avvolto in una foglia di basilico.

A questo punto il piatto è pronto. Basta posizionare una melanzana nel piatto ed adagiarvi sopra la triglia cotta in padella. Ricoprire il pesce con la mollica di pane e guarnire con la colata di provola affumicata a lato.

Impostazioni privacy