Paolo Bonolis, il grande insegnamento sulla vita data ai più giovani: parole commoventi

Paolo Bonolis, ospite La conferenza stampa in onda su RaiPlay ha condiviso un suo insegnamento di vita: le parole commoventi del conduttore.

Tornato alla guida d’Avanti un altro solo da qualche giorno, Paolo Bonolis è tra i conduttori più amati dal pubblico. Ironico, divertente e leggero, il suo modo d’apparire in video piace, un modo che diverte e che coinvolge in modo totalitario i telespettatori. 63 anni compiuti, Paolo Bonolis. è stato recentemente ospite de La conferenza stampa in onda su RaiPlay, un format che ha riscosso un discreto successo dove personaggi noti rispondono alle domande curiose di giovani ragazzi.

Paolo Bonolis consigli inatteso agli studenti
Paolo Bonolis i consigli sullo studio-sdacmagazine.it

Da Stefano de Martino a Carlo Conti, ma anche Pilar Fogliati e Carlo Verdone sono molti i vip che hanno accettato di rendersi disponibili. Una conferenza stampa atipica, ma decisamente interessante che ha posto i volti della tv e del cinema sotto un profilo meno formale. Anche Bonolis ha accettato l’invito e non ha mancato di condividere con i ragazzi in sala alcuni dei suoi consigli di vita. In particolare il conduttore di Ciao Darwin ha parlato dei suoi inizi, delle scelte fatte nella sua carriera, e non ha potuto non porre l’accento sull’importanza dello studio.

Bonolis si è laureato in Scienza Politiche a La Sapienza di Roma. Un traguardo che ha conquistato con impegno e che gli ha dato la possibilità d’avere un’apertura mentale importante per affrontare il suo lavoro. Alcuni ragazzi hanno chiesto a Bonolis a cosa gli è servita la laurea, un titolo che per affermarsi nel suo lavoro probabilmente non occorreva. La risposta del conduttore è stata inaspettata, Paolo ha infatti parlato dello studio in modo eccellente e di quanto sia importante per affrontare ogni tipo d’impegno professionale: “Mi è servito a conoscere più cose, ad avere un periodo nel quale anche l’impegno per lo studio ti dava un metodo, un metodo per accettare il concetto di fatica per ottenere qualcosa perché qualunque cosa andrai a fare, ti verrà richiesta della fatica per farla.”

Paolo Bonolis: “Studiare non è una cosa spiacevole”

Il conduttore ha poi sottolineato che studiare non è una cosa spiacevole si è spinti dalla curiosità di conoscere. La fatica fatta per studiare aiuta a fissare meglio quelle nozioni, cosa che oggi si tende a dimenticare visto l’uso spesso inappropriato della rete. L’accesso continuo a Internet tende ad “...arrogarsi il diritto di sapere.” Un atteggiamento presuntuoso e per il conduttore anche pericoloso.

Poalo Bonolis dichiarazioni sullo studio
Poalo Bonolis i consigli agli studenti-foto tiktok @lorenzostories- sdacmagazine.it

Paolo Bonolis ha invitato tutti i ragazzi a non sottovalutare l’importanza dello studio soprattutto in questo momento sociale. Ha invitato i ragazzi a seguire i suoi consigli e a porsi degli obiettivi universitari qualsiasi cosa vogliano fare nella vita.

Impostazioni privacy